fbpx

Perche’ devi stimare te stesso

La vita è un continuo allenamento fatto di sfide e di risultati e proprio come quando vai in una palestra ed hai tutti gli attrezzi , i migliori attrezzi a

disposizione per allenarti al meglio,ed ottenere quel  fisico che   hai sempre desiderato cosi’ nella vita di ogni giorno devi allenarti  con tutti quegli

attrezzi , i migliori attrezzi, che la tua mente ti mette a disposizione.

Il primo attrezzo che devi usare nella tua palestra mentale e’ quello che ti serve  per aumentare e potenziare la tua  autostima.

Il primo attrezzo , quello che ti serve a farti  smettere  di paragonarti ad altre persone che magari vedi come persone di successo .

Pensiero come “ Ah come vorrei essere uon uomo di successo come lui, oppure eh lo so che lei ha successo  ed e’ meglio di me”  sono solo pensieri

negativi e fuorvianti.

Hai mai pensato di esaminare il concetto di successo?

Il successo e’ solo una parola, un astrazione creata dalla nostra societa’ che ci vuole divisi in vincenti e perdenti.

E se tu continuerai a valutare la vita in base ai soldi , alla fama ed al potere e finche’ questo sara’ il tuo modello sociale, molto probabilmente ti sentirai

sempre un perdente e peggio un fallito o peggio ancora inseguirai tutta la vita questo tipo di modello di vita.

Prova invece per un attimo a pensare che tipo di persona sei al valore che hai e non cadere nella trappola di essere quello che la societa’ vuole che tu sia.

Quando pensi di essere un perdente e che qualcuno e’ migliore di te , rifletti sulle qualita’ che tu hai e sulle qualita’ che invece riconosci in quest’altra

persona.

Fai una lista delle qualita’ della persona che tu reputi  migliore di delle sue abilita’ ed anche  delle sue capacita’.

E ti accorgerai che le sue abilità o le sue qualità o le sue capacita’ possono essere anche le tue basta solo che tu,  se vuoi diventare un atleta , devi

trovare in te e solo in te la  costanza, lo studio ed l’allenamento.

Se vuoi crescere davvero ,paragonati agli altri ma non con invidia ma con umilta’ perche’ l’invidia e’ una mela avvelenata in quanto riconosci in una

persona delle capacita’ che tu non hai  e che credi che tu non potrai mai avere.

Quindi niente invidia ma solo un paragone positivo  e costruttivo ed una sana e reale percezione del proprio valore.

Se possiedi una percezione del tuo valore anche la tua autostima ne trarrà beneficio, se tu invece ti dai già uno scarso valore e già pensi di non valere

tanto ogni piccolo incidente di percorso ,ogni piccolo fallimento della tua vita diventera’ per te una tragedia e sarai sempre vittima di te stesso.

Amiche ed amici miei succede a tutti di sbagliare e  di sentirsi spesso sulla strada del fallimento, sociale, affettuoso, familiare , lavorativo.

Ma la vita’  è fatta di successi e di fallimenti molto semplice.

Tutti sbagliamo anche io ho sbagliato , sbaglio spesso e sono sicuro che sbagliero’  ancora ma non mi sento un perdente e non voglio che tu nemmeno

ti senta un perdente.

Se vuoi essere un vincente devi sbagliare perche’ e’ proprio dagli sbagli che ne trarrai   degli  insegnamenti  e piu’ cadrai al tappeto e piu’ ti rinforzerai.

Fidati.

Ma sei invece ti guarderai intorno partendo gia’  con una scarsa opinione di te stesso  dando uno scarso valore alla tua persona ,  bastera’  una piccola

cosa una bocciatura all’esame una critica ricevuta sul lavoro o in famiglia oppure un errore commesso per casualità ,un piccolo fallimento ed

immediatamente la tua fragilita’ interiore ti fara’ sentire  un fallito ,un inetto.

Mentre invece non e’ successo nulla.

Devi uscire da questa trappola mentale dove tutti spesso cadono .

Una singola azione sbagliata non ti deve far credere che tu sia una persona sbagliata o inadatta  e l’errore che hai fatto e solo un piccolo errore e non e’

la tua vita.

E chiudo invitandoti a guardare i bambini mentre  giocano. Loro si  inventano, fantasticano,  sognano e ridono e sapete perché ?

Perché non sono giudicati da nessuno .

E quindi dai meno peso al giudizio degli altri , nessuno ti conosce bene quanto te  e solo tu sai quanto vali.

Fregatene.

E chiudo con una frase di Seneca:

“Impara a piacere a te stesso. Quello che pensi tu di te stesso è molto più importante di quello che gli altri pensano di te.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come posso avere altri consigli?

Lascia il tuo indirizzo email. Ti invierò i miei consigli su come scoprire il potere della tua mente e allenarlo, oltre a aggiornamenti sui miei eventi.