fbpx

Non nascondere la tua sensibilita'

Michele D'Auria

29 Dicembre 2019

Nessun commento

Non nascondere la tua sensibilita’

Sei troppo sensibile.

Chissà quante volte ti hanno detto queste parole .

Il messaggio è chiaro: qualcosa in te non va.

Ma tu sai che invece che in te tutto funziona alla perfezione solo che le corde del tuo cuore captano anche i segnali più sottili delle angosce degli altri.

Essere sensibili non  è sbagliato.

Ti devi solo  indurire un poco ed andare avanti a testa bassa,senza farti accorgere della tua debolezza.Ma non e’ facile.

E se invece accettassi la tua sensibilita’ ?

Se l’accettassi e la mostrassi come se fosse un dono ?

Le persone sensibili sono profondamente consapevoli di ciò che accade intorno a loro in ogni momento.

Che si tratti di costruire un rapporto con i tuoi vicini, di sapere di cosa hanno bisogno i tuoi clienti o di notare i piccoli dettagli che fanno la differenza

nel prodotto che stai creando, il tuo dono di essere sensibile e è un enorme vantaggio per la tua vita personale e il successo della tua carriera.

La verità è che le persone sensibili sentono tutto in profondità, incluso felicità, gioia ed euforia.

Se credi in te stesso e lavori duramente, seguendo sempre i tuoi principi e badando a te stesso, il tuo solo limite è il cielo e se vuoi puoi cambiare gli

altri ed il mondo.

Come persona sensibile, hai talenti e intuizioni uniche da offrire perché hai fatto molta più strada di altri strada, imparando di più su di te e

accettando lentamente il fatto che essere una persona sensibile non è qualcosa di cui vergognarsi e non esiste nessuno meglio attrezzato di te  per

cambiare il mondo.

Tutto quello che devi fare è uscire dal guscio.

Il mondo ha bisogno di te in questo momento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come posso avere altri consigli?

Lascia il tuo indirizzo email. Ti invierò i miei consigli su come scoprire il potere della tua mente e allenarlo, oltre a aggiornamenti sui miei eventi.