fbpx

Hey amico , hai qualche spicciolo ?

Si parla sempre piu’ spesso di manipolazione mentale e di persuasione occulta  e la bibliografia e’ ricca di testi che analizzano questo fenomeno in maniera chiara ed analitica.

Nel mio piccolo cerchero’  , in questo post, di farti comprendere come i manipolatori  ed persuasori occulti  mettono in atto le loro tecniche e le trappole mentali per catturare la tua attenzione e

farti compiere le azioni da loro volute.

Il mio obiettivo è farti  riconoscere sia  manipolatore mentale e sia le tecnica manipolatorie , in maniera tale da comprendere se la tua scelta e’ una scelta libera o indotta.

Vediamo un primo esempio.

In metropolitana, ti sara’ sicuramente capitato vedere una persona che si avvicina  ti lascia sul sedile un piccolo gadget o un immaginetta sacra e poi si allontana.  Guardi l’oggetto e ti domandi del

perche’ di quell’azione. E noti che quella persona sta consegnando anche agli altri passeggeri le stesse cose e capisci dall’abbigliamento e da modi che e’ una persona “ apparentemente” povera.

Mentre stai riflettendo sule ingiustizie della vita, ecco che ti arriva la risposta. Il distributore di omaggini ritorna indietro e ti chiede un’offerta a piacere.

Molte persone rifiutano e restituiscono il gadget ma molte altre per il solo fatto di aver accettato l’omaggino e nella convinzione di poter aiutare una persona in difficolta’  gli regalano qualche spicciolo.

I passeggeri , tu compreso , se non avessi accettato quel dono, probabilmente non avresti donato nulla.

Pensaci bene perche’ questo, nella sua apparente semplicita’ , e’ uno dei principi fondamentali della persuasione occulta che al suo interno nasconde una tecnica subdola quanto impressionante.

Facciamo due conti.

Il “ mendicante “ distribuisce per ogni corsa di metropolitana o di trenino mediamente 50/100 omaggini ricavandone in cambio delle piccole offerte.

Ipotizzando che un’offerta media  sono 10/20/50  centesimi  a persona , il nostro amico per un solo viaggio di metropolitana ha guadagnato come minimo 10,00 euro.

Come minimo.

Se il  nostro “ povero “ amico si fa solo 10 viaggi in metropolitana al giorno, avra’ guadagnato in meno di tre ore la non trascurabile somma di 100.00 euro come minimo. Che in un mese sono

3.000.00 euro . Esentasse.

Siete stati vittime di uno dei principi fondamentali della persuasione occulta che viene descritto da Robert Cialdini come :

Il principio della reciprocità.

La tecnica manipolatoria di questo principio e’ molto semplice quanto devastante:  le persone sono indotte inconsciamente a ricambiare un regalo ricevuto.

Nel mondo del business  de del Network Marketing mai come in questo periodo , questo principio viene applicato in maniera ancora piu’ impressionante.

Tutti vogliono regalarti qualcosa. Ci hai fatto caso?

Vediamo un secondo esempio applicato al business.

Qualche personaggio  ti invita “ gratuitamente” ad una sua convention “ esclusiva” durante la quale ti pompa come una palla facendoti divertire e  salire l’autostima a tremila.

E come nella metropolitana ( ricordi ? ) ti lascia poi un Coupon di sconto omaggio per un corso di Meditazione Tibetana Quantica Stellare Anaerobica da tenere SOLO con lui in Papuasia dove ti

insegnera’ la felicita’…….

Il principio di reciprocità è quindi una potentissima arma di manipolazione mentale  che consente di incrementare le vendite di un’azienda al pari del nostro “ povero” amico della metropolitana.

Questo principio vale tutti i giorni, soprattutto all’interno delle attività di marketing , dove le aziende propongono test, prove, assaggi, omaggi, pdf , corsi,lezioni di prova etc  al fine di indurre un

senso di debito nel potenziale cliente  inducendolo a  contraccambiare il gesto con un acquisto.

Corri fai  presto ! Ma mi raccomando. Lo sconto e’ solo per oggi…..

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *